Popillia japonica

Popillia japonica Newman (Coleoptera Rutelidae) è una specie originaria del Giappone, ma è presente in altri Paesi, tra cui gli Stati Uniti d’America. In Europa era nota solo nelle isole Azzorre (Portogallo), mentre non era presente in Europa continentale prima del suo recente ritrovamento, nell’estate del 2014. In alcuni comuni della zona settentrionale della Valle del Ticino. Per gli ingenti danni economici che può provocare è considerata dalla normativa fitosanitaria un organismo nocivo da quarantena.

Il monitoraggio rappresenta un aspetto fondamentale per conoscere la reale diffusione dell’insetto e i suoi comportamenti. Oltre ai controlli visivi, vengono utilizzate apposite trappole con attrattivi specifici. Oltre al monitoraggio sono previste misure fitosanitarie obbligatorie.

Nel caso di avvistamento è bene:

  • controllare la presenza dei ciuffi di peli bianchi al lati dell’addome
  • fotografarli e poi eliminarli
  • osservare su quale pianta era presente, se in gruppo
  • fare una segnalazione agli indirizzi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

ERSAF LOMBARDIA ha creato una pagina internet ad hoc per segnalazioni:

https://www.ersaf.lombardia.it/it/servizio-fitosanitario/organismi-nocivi/insetti-1544624942/pagina-popillia

 

In particolare, qui le indicazioni per proteggere Orti e Giardini:

https://www.ersaf.lombardia.it/it/file/2548/957fa76b/Popillia+-+Indicazioni+per+il+pubblico_784_33139.pdf

 

E qui, qualche approfondimento dal Tavolo tecnico:

https://www.ersaf.lombardia.it/it/file/2552/2cb99a45/Popillia+japonica+Presentazione+Giornate+Fito_7_3_2018_784_36235.pdf

 

Informazioni generali su:

https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioRedazionale/servizi-e-informazioni/Imprese/Imprese-agricole/servizio-fitosanitario-regionale/organismi-nocivi/popillia-japonica/popillia-japonica

https://ente.parcoticino.it/popillia-japonica-cosa-fare/