AUTORIZZAZIONI ATTIVITA' PRODUTTIVE IN DEROGA
AUTORIZZAZIONI ATTIVITA' PRODUTTIVE IN DEROGA

                                               QUANDO SI APPLICA L'AUTORIZZAZIONE
A tutte le attività/impianti cosiddette "in deroga" ricadenti nell'ambito di applicazione dell'art. 272 c. 2 e 3 d.lgl 152/06 ed elencate nella parte II dell'allegato IV dello stesso.

                                               QUANDO SI PRESENTA L'AUTORIZZAZIONE
- per gli impianti/attività esistenti-già autorizzati ai sensi della Dgr 20138/2004 - il Gestore dovrà ento 12 mesi dall'entrata in vigore del nuovo D.d.u.o. 1/12/2016 n.12779 presentare al Suap territorialmente competente la domanda di adesione all'autorizzazione, a partire dal 1 Aprile 2017.
Per gli impianti/attività nuovi/e il gestore d'impianti o attività in deroga dovrà presentare, al Suap competente, istanza, almento 45 giorni prima, dell'avvio dell'attività o della stessa messa in esercizio dell'impianto.
                                              QUANDO SI CONCLUDE IL PROCEDIMENTO
Decorsi 45 giorni l'attività può essere avviata poichè l'autorizzazione in via generale diventa efficace secondo la formula del "silenzio assenso", salvo diversa comunicazione da parte dell'Autorità competente (Provincia).
                                              QUANTO DURA L'AUTORIZZAZIONE
L'autorizzazione in via generale ha durata decennale, a partire dalla presentazione della domanda di adesione.

N.B. L'autorizzazione deve essere presentata ESCLUSIVAMENTE in via telematica sul portale della Regione Lombardia "MUTA", sezione "AD emissioni". Link MUTA 

Per la normativa Generale delle Aperture Attivita' in Deroga consultare il sito della Regione Lombardia 
Documenti
  1. ELENCO ATTIVITA' IN DEROGA